EST-OVEST

“La scultura di Andrea Oliva richiama immagini di guerrieri assorti nella loro atemporalità, figure plastiche dove la sintesi formale si evidenzia in un modellato dinamico che richiama la memoria di maestri quali Boccioni e Archipenko. Nulla è casuale nelle sculture di Oliva; il volume espresso dalle forme è frutto di una costruzione logica della figura ricavata da una serie di linee dinamiche tratenute da una forza che possiamo definire interiore: la consapevolezza dell’essere in un luogo e in uno spazio eterni”.

Giancarlo Chielli, 2007

 

About the author

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>